venerdì 23 febbraio 2018

Pasticcio di funghi con cipollotti di tropea e simmenthal, ricetta di riciclo

Pasticcio di funghi con cipollotti di tropea e simmenthal, ricetta di riciclo

Ecco un altra ricetta riciclosa, per via di una porzione abbondante di orecchiette ai funghi champignon che era rimasta, perché capita spesso che qualcuno non fa in tempo a tornare a casa  per mangiare e si deve aggiustare fuori. In questo caso cosa si può fare? Buttare via? Lasciare che poi si trova qualche volontario per mangiarla? Difficilmente si trova perché per forza bisogna preparare qualcosa per mangiare tutti. Allora la soluzione bisogna trovarla sempre, ed io l'ho trovata alla grande. Ecco la mia proposta, un pasticcio molto gustoso con altri funghi champignon, cipollotti di tropea e simmenthal, perché qualche scatoletta nella dispensa per caso di emergenza bisogna tenere sempre. Ma passiamo alla gustosissima ricetta, che è piaciuta tanto....

Ingredienti :
  • 500 gr funghi champignon
  • 400 gr cipollotti di tropea
  • 1 porzione abbondante di orecchiette ai funghi
  • 2 mozzarelle
  • 1-2 spicchi d'aglio
  • 1 cucchiaio prezzemolo tritato
  • olio di riso o altro, pepe
  • brodo granulare vegetale fatto in casa
  • 3 scatolette piccole di simmenthal
  • 4 uova
  • 3 cucchiai di grana grattugiato
  • pan grattato qb.
Preparazione :
  1. Per prima pulire bene i funghi togliendo la parte terrosa, togliere la pellicina di sopra e lavarli molto velocemente sotto corrente di acqua fredda. Scolarli bene e tagliarli a fettine.
  2. Pulire i cipollotti: togliere la parte finale, quella della barbetta, lavarli, sgocciolarli e tagliarli a rondelle insieme alle foglie verdi. Sbucciare l'aglio e tagliare molto fine
  3. Mettere sul fuoco una padella capiente insieme a qualche cucchiaio di olio di riso e aggiungere i cipollotti tagliati.
  4. Appassire per circa 15 minuti a fuoco basso, mescolando spesso affinché non si bruci.
  5. Unire l'aglio tagliato, i funghi preparati in precedenza e il prezzemolo.
  6. Insaporire con brodo granulare vegetale o in mancanza con del sale, ma non troppo perché la carne sarà abbastanza saporita e cuocere fino a che asciugherà l'acqua di cottura dei funghi.
  7. A questo punto aggiungere anche le orecchiette di avanzo, la carne, un pizzico di pepe e proseguire con la cottura per asciugare un pò del liquido che la carne rilascia.
  8. Spegnere, lasciare intiepidire, aggiungere le uova e la grana grattugiato e amalgamare il tutto.
  9. Imburrare una pirofila e rovesciare dentro metà del composto ottenuto, sbriciolare sopra una mozzarella, distribuire sopra il pasticcio di funghi rimasto e sopra l'altra mozzarella sbriciolata e spolverizzare con del pan grattato.
  10. Preriscaldare il forno a 200°, infornare e cuocere per circa 20 minuti nella funzione ventilata.
  11. Sfornare, portare in tavola e servire calda, la mozzarella in mezzo filerà e tutto insieme conquisterà il palato di tutti.


giovedì 22 febbraio 2018

Tiramisù veloce con scaglie di cioccolato, senza uova

Tiramisù veloce con scaglie di cioccolato, senza uova

Ingredienti :

  • 250 gr mascarpone
  • 200 gr panna da montare zuccherata
  • 25 gr zucchero a velo vanigliato
  • 300 gr di savoiardi
  • 3 tazzine di caffè non zuccherato
  • scaglie di cioccolato o cacao amaro

Preparazione :

  1. Lavorare il mascarpone con lo zucchero a velo fino ad ottenere una crema liscia e morbida.
  2. Semimontare la panna, aggiungere anche il mascarpone e continuare a lavorare fino a diventare una crema gonfia e liscia.
  3. Prendere una pirofila, inzuppare velocemente i savoiardi nel caffè e sistemarli in un strato sul fondo della pirofila.
  4. Coprire con metà della crema al mascarpone e spolverizzare con abbondante scaglie di cioccolato o cacao amaro.
  5. Sistemare sopra un altro strato di savoiardi inzuppati nel caffè, mettere sopra i savoiardi anche la crema di mascarpone rimasta, livellare e spolverizzare con abbondante un altro strato generoso di scaglie di cioccolato o cacao amaro.
  6. Coprire con della pellicola alimentare e tenere nel frigo per almeno 2 ore, più riposa, meglio è.
  7. A questo punto portare in tavola e servire una bella porzioncina !


mercoledì 21 febbraio 2018

Orecchiette con funghi champignon e peperoncino piccante

Orecchiette con funghi champignon e peperoncino piccante

Ingredienti :
  • 500 gr orecchiette fresche
  • 500 gr funghi champignon
  • 1 peperoncino piccante
  • 8 pomodorini
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 1 spicchio d'aglio
  • 3 cucchiai olio di riso + altro
  • brodo granulare vegetale fatto in casa o sale, pepe
Preparazione :
  1. Per prima pulire bene i funghi togliendo la parte terrosa, togliere la pellicina di sopra e lavarli molto velocemente sotto corrente di acqua fredda. Scolarli bene e tagliarli a fettine.
  2. Lavare i pomodorini e tagliarli a fettine o a cubetti e tagliare il peperoncino a rondelle.
  3. Sbucciate l'aglio e tagliare molto fine.
  4. Mettere sul fuoco una padella capiente e unire 3 cucchiai di olio, io ho usato l'olio di riso, ma potete usare extravergine o di semi.
  5. Aggiungere il peperoncino, cuocere un minuto a fuoco basso, unire anche l'aglio e non appena sentite quel buon profumino, aggiungere anche i funghi.
  6. Cuocere per circa 10 minuti, unire anche il prezzemolo e i pomodori e proseguire con la cottura per altri 5 minuti, insaporendo di brodo granulare vegetale o in mancanza sale e un pizzico di pepe.
  7. Nel frattempo mettere sul fuoco anche una pentola con abbondante acqua e non appena inizia il bollore, salare e buttare dentro le orecchiette.
  8. Cuocere secondo le indicazioni della confezione o secondo le abitudini, scolare e aggiungerle nella padella con i funghi champignon.
  9. Insaporire insieme per 2 minuti dopodiché spegnere, irrorare con un filo d'olio di riso, portare in tavola e servire ben calde (si nota nella foto sotto che è bella fumante).


martedì 20 febbraio 2018

Ciambella alle nocciole con vino, cacao, glassa bianca e cioccolato

Ciambella alle nocciole con vino, cacao, glassa bianca e cioccolato

 Questa ciambella è venuta al mondo in seguito alla trasformazione della mia ricetta di Torta alle nocciole, riducendo degli ingredienti e introducendone degli altri perché volevo usare il Vino Ancestrale col Fondo Iseldo. Mi era rimasto un pochino di vino dopo aver fatto la pizza e l'abbiamo degustato anche insieme con essa e ho pensato che ci poterebbe stare molto bene anche in un dolce, tanto per finire in bellezza, ed ecco che meraviglia di ciambella è venuta, promossa a pieni voti. Magari le foto non riescono ad esaltare molto la bontà di questa ciambella, ma credete, era davvero golosa  !
Per sapere di più sui vini e per trovare tante altre deliziose ricette vi consiglio di visitare il sito Iseldo Ancestrale e il loro profilo Instagram e sulla pagina Facebook.

Ingredienti :
  • 4 uova medie
  • 230 g di farina 00
  • 100 g di nocciole tostate
  • 25 gr cacao amaro
  • 200 g di zucchero
  • 1 fialetta aroma vaniglia
  • 100 ml di olio di semi
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 100 ml di vino Ancestrale col Fondo Iseldo + 3 cucchiai
  • 125 gr zucchero a velo vanigliato
  • codette di cioccolato qb.
Preparazione
  1. Preriscaldare il forno a 180° C.
  2. Mettere le nocciole nel mixer e tritare finemente insieme a 100 gr di zucchero.
  3. Mettere le uova, lo zucchero restante e un pizzico di sale in una ciotola e  montare con le fruste elettriche fino ad ottenere una crema spumosa e chiara.
  4. Sempre montando unite al composto di uova ottenuto, l'olio e il vino.
  5. Unire la farina setacciata in precedenza con il lievito e il cacao e le nocciole tritate e amalgamare.
  6. Imburrare ed infarinare uno stampo da ciambella e versare il composto dentro.
  7. Infornare e cuocere per circa 40 minuti, facendo la prova stecchino, dipende molto da forno a forno.
  8. Sfornare, sformare e lasciare raffreddare su una gratella. Mettere sotto la gratella un foglio di carta da forno che permetterà di raccogliere la glassa in eccesso.
  9. Lavorare lo zucchero a velo con i 3 cucchiai di vino per ottenere una crema liscia.
  10. Metterla in una sac a poche e tagliare con la forbice un buchino piccolo e decorare sopra a piacere.
  11. Cospargere anche delle codette di cioccolato a piacere e lasciare rassodare al fresco per un paio di ore.
  12. Sistemare su un vassoio, portare in tavola e servire di gusto







gioco per ragazza Top Blogs